Il nostro Gruppo Donatori  “Lorenzo Guasparri” che mano a mano è cresciuto è di esempio per molte Consorelle. Siamo diventati una bellissima realtà che con davvero poco riesce ad essere un grande esempio di solidarietà.
Ma non per questo dobbiamo adagiarci sugli allori.

Donare il sangue è importante verso chi ha più necessità ma è anche un modo per sapere come stiamo. 

Vista la grave carenza di emazie e piastrine, a causa dell’emergenza nazionale che ha coinvolto anche la nostra città, si invitano tutti i donatori a rendersi disponibili.Per informazioni, contattare Fabrizia Brenci (338 8435065).

Indicazioni per i donatori: – percorso differenziato per coloro che hanno appuntamento per la donazione: tramite l’entrata del cancello del vecchio Pronto Soccorso si arriva direttamente all’ingresso del C.E.T senza passare all’interno dell’ospedale; a scelta del donatore sarà possibile effettuare il Test Sierologico.
– per gli uomini over 50, possibilità su richiesta del dosaggio del PSA. Inoltre, si ricorda che è possibile effettuare il vaccino antinfluenzale gratuitamente presso il proprio medico curante, presentando la tessera dei donatori della contrada o tramite autocertificazione.

Il gruppo donatori di sangue “Lorenzo Guasparri” ricorda a tutti i Selvaioli dai 18 ai 65 anni di andare a donare il sangue. E’ obbligatorio presentarsi al centro trasfusionale con un documento di identità in corso di validità e con la tessera sanitaria. Per info contattare Fabrizia Brenci (338 8435065) o andare sul sito dell’azienda ospedaliera alla pagina http://www.ao-siena.toscana.it/index.php/come-fare-per/donare-il-sangue

Si ricorda che sia le persone che non donano da più di due anni  sia quelle che invece  per la prima volta lo faranno, dovranno  sostenere un piccolo passo precedente, ovvero fare la “differita” (che in sostanza è un piccolo prelievo).