La redazione del Selvalta, visto il periodo eccezionale che stiamo vivendo e che purtroppo ci vede lontani dalla Contrada, invita tutti i selvaioli che volessero raccontare o raccontarsi tramite un proprio elaborato (eventualmente anche corredato di foto) ad inviare il tutto cliccando qui