Gruppo donatori di sangue
La Nostra Storia

La Contrada della Selva ha intitolato il gruppo donatori di sangue a "Lorenzo Guasparri" grande contradaiolo prematuramente scomparso.
Negli anni 70, su tutto il territorio nazionale, era in corso una campagna di sensibilizzazione riguardante la donazione di sangue. Il centro emotrasfusionale di Siena aveva la sua sede in via dei Fusari e diversi selvaioli già allora offrivano la propria generosità a chi aveva bisogno. La città, ma soprattutto le contrade, spinte dal grande senso civico che da sempre le contraddistingue, raccolsero l'invito a donare con entusiasmo e partecipazione, raggiungendo ottimi risultati. Nel 1981 la Contrada della Selva rende ufficiale la costituzione del gruppo donatori di sangue con un suo statuto e organigramma. Questo nostro spazio racconta la nostra storia, parla del lavoro fin qui fatto, ma soprattutto rende onore al grande cuore dei selvaioli, orgogliosi e fieri di essere sempre stati all'altezza di ogni richiesta pervenuta.

10 Buoni Motivi per Donare

1) Perché salvi una vita!
Donare il sangue salva una vita, anzi tre. Da ogni sacca di sangue intero donata possono essere prodotte fino a tre sacche mediante separazione degli emocomponenti: concentrati eritrocitari, concentrati piastrinici, plasma liquido.

2) Perché aiuti molte persone!
Permette non solo di salvare la vita a chi è vittima di un incidente o a chi necessità di sangue per i trapianti o le operazioni chirurgiche, ma soprattutto alle migliaia di persone che soffrono di patologie legate al sangue e che necessitano in maniera periodica o addirittura giornaliera di trasfusioni e farmaci plasma derivati.

3) Perché ti tieni sotto controllo!
Donare sangue periodicamente garantisce un controllo costante del nostro stato di salute, attraverso visite sanitarie da parte dei medici prelevatori e accurati esami di laboratorio, in modo assolutamente gratuito e nel pieno rispetto della privacy.

4) Perché aiuti a garantire l'autosufficienza!
Per garantire l'autosufficienza, specie per i plasmaderivati. Solo i Donatori periodici e l’aumento di nuovi Donatori, può far fronte al costante aumento del fabbisogno di sangue ed emoderivati.

5) Perché il sangue non si fabbrica!
Il sangue umano è un prodotto naturale e non riproducibile artificialmente in laboratorio. Solo la donazione volontaria, anonima, gratuita e responsabile dei Donatori ci permette di raccoglierlo.
6) Perché servono solo pochi minuti!
Donare sangue non comporta un notevole dispendio di tempo. La donazione dura pochi minuti, nella piena tutela del donatore e nel rispetto di precise normative nazionali.

7) Perché non fa male!
Donare il sangue è indolore, non dannoso per la salute e assolutamente sicuro perché tutto il materiale usato è monouso. La donazione non comporta alcun disagio fisico e il sangue donato viene riprodotto in brevissimo tempo dal nostro organismo.

8) Perché possiamo farlo tutti!
Per donare il sangue non bisogna essere superuomini né eroi, è sufficiente essere sani ed aver compiuto diciotto anni.

9) Perché è un dovere!
Donare il sangue è un gesto di solidarietà, altruismo e un dovere sociale.

10) Perché è utile!
Perché tutti potremmo avere bisogno di sangue.
Anche tu!

La tessera del Gruppo Donatori

La tessera viene consegnata dal Presidente o da uno dei segretari dopo aver effettuato la prima donazione. Nell'assemblea generale successiva alla donazione viene comunicato dal Priore il nome del nuovo donatore affinchè rimanga agli atti ufficiali della Contrada.

Oltre la Donazione

Nell'anno 2005 i gruppi donatori delle 17 Contrade si sono uniti in un unico organismo fondando una Onlus. Questo passaggio ha permesso di ricevere dalla Regione Toscana circa 16 euro per ogni donazione effettuata più altri fondi percepiti attraverso il 5 per mille della dichiarazione dei redditi.
Con questi proventi i gruppi donatori fino ad oggi hanno potuto realizzare le seguenti opere:

1) 45 letti tecnici alla casa di Riposo Campansi
2) Ristrutturazione del punto accoglienza del Centro Emotrasfusionale
3) Vaccinazione tetravalente contro il papilloma virus per 1267 giovani contradaiole
4) Finanziamento di un progetto per la coltivazione delle cellule staminali
5) Finanziamento del progetto di ricerca: "Correzione e Cura della Dislessia nei bambini di seconda e terza elementare"
Per devolvere il proprio 5 per mille al gruppo donatori delle 17 contrade il codice è il seguente:
92043760526

San Sebastiano

In questa ricorrenza (il 20 Gennaio) la Contrada della Selva rende omaggio ai propri donatori. Alla presente serata partecipano i Presidenti dei gruppi donatori delle Contrade, rappresentanti del Centro Emostrasfusionale ed altri ospiti. Nell'occasione vengono premiati i donatori selvaioli più generosi, chi per raggiunti limiti di età non può più donare, e chi, con il suo apporto, ha reso onore al gruppo donatori di sangue della nostra contrada.

Tutti i Presidenti del Passato

1) Mario Cavion
2) Maria Antonietta Cavion
3) Paolo Lorenzini

I Responsabili 2017-2018

Presidente:
- Cinzia Ceccarelli - 339 8484609
Segretario:
- Duccio Mocenni - 328 1392614

Cosa Serve per Donare

- Documento di Identità
- Tessera Sanitaria

Se si vuole è possibile prenotare la donazione al numero 0577 585070, per maggiori info clicca qui

Si diffida dall’utilizzare simboli, motti, emblemi ed insegne della Contrada della Selva, nonché il materiale scaricabile dal presente sito internet, per diffondere, con qualsiasi mezzo, materiale multimediale che sia anche potenzialmente lesivo dell’onorabilità e della dignità della Contrada della Selva e dei suoi dirigenti ed appartenenti.
Lo stemma, i colori della Contrada e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena, ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.

DMS